IL POTERE CREATIVO DELLE PAGINE DEL MATTINO

IL POTERE CREATIVO DELLE PAGINE DEL MATTINO

Quante volte capita di sentire che la nostra creatività faccia fatica a trovare spazio nella nostra quotidianità, soprattutto quando siamo sommersi dalle cose da fare.

Ecco un metodo molto efficace per risvegliare la creatività, tratto da “La via dell’artista“, il famoso esercizio delle “Morning Pages” di Julian Cameron.

DI COSA SI TRATTA?

In cosa consiste questo esercizio?: semplicemente scrivere tre pagine di quaderno tutte le mattine, appena ti svegli.

Scrivi queste pagine senza preoccuparti che abbiano un senso logico, che siano grammaticalmente e ortograficamente corrette, che si capisca o meno la scrittura, che siano pensieri belli o brutti, di speranza o di invidia, di lamentele o di buoni propositi.

Non temere il giudizio mentre scrivi, fai che sia una semplice trascrizione del tuo flusso di coscienza, esattamente come se stessi parlando tra te e te.

A COSA SERVE TUTTO QUESTO?

Scrivendo su carta i tuoi pensieri, permetti loro di fare spazio e di liberarli.

L’obiettivo di questo esercizio è di smuovere meccanismi interiori, affinchè possiamo ascoltare meglio il nostro intuito, liberarci dalla negatività dei nostri pensieri, vedere chiaramente cosa pensiamo, prenderne consapevolezza e fare spazio alla creatività.

Usa questo strumento per liberarti dei tuoi pesi interiori, della rabbia che provi, dei dubbi che hai, fai che sia liberatorio.

Non avere paura di ciò che scrivi o di ciò che potrebbe emergere!

LA MIA ESPERIENZA CON LE MORNING PAGES

Io ho fatto questo esercizio per un periodo di circa 3 settimane.

Ti confesso che ci sono state volte in cui mi è capitato di stupirmi dei miei pensieri, come se facessi fatica ad accettare di avere pensieri pesanti, pieni di rabbia, non propositivi.

Probabilmente il mio “lato ombra” stava finalmente emergendo, mostrandomi lati di me che faticavo ad accettare.

Per poi accorgermi che non permettevo a me stessa di essere onesta e di avere anche pensieri non “convenzionali”, diciamo così!

Mentre mi accorgevo di questo blocco, riprendevo fiato, tornavo ad ascoltarmi, cercando di eliminare questa parte che cercava di controllare e frenare la parte più nascosta di me, e tornavo a scrivere, facendo emergere tutto quello che aveva bisogno di essere portato alla luce.

Che senso di meravigliosa liberazione!

INIZIA ANCHE TU!

Prova a fare questo semplice esercizio e ti renderai conto di come potrai sentirti più leggero e di come la tua creatività tornerà a fluire nella tua vita e nella tua giornata!

Poi torna qui e condividi la tua esperienza nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.